Vacanze nelle Isole Pontine

Le isole laziali, si mostrano con superbi paesaggi e meraviliosi tramonti, oltre ovviamente il mare e le spiagge

Le offerte vacanze nelle isole laziali

PONZA - IL MARE, LE SPIAGGE E LE CALE

Sono 41 i km di coste dell'isola e si presentano molto frastagliati di rocce tufacee, con insenature, cale e faraglioni. Uscendo dal Porto sulla destra vi sono Le Grotte di Pilato di epoca romana. Subito dopo i Faraglioni della Madonna. La punta sud dell'isola è Il Faro della Guardia. Poco più avanti vi è la famosa spiaggia di Chiaia di Luna . Proseguendo vi è Capo Bianco famoso per il suo tunnel. Più avanti c'è la splendida spiaggia di Lucia Rosa famosa per i suoi tramonti. Subito dopo c'è la baia di Cala Feola con le Piscine Naturali accessibili a piedi. Altro posto da non perdere è Cala Fonte nella parte nord dell'isola. Alla punta nord dell'isola vi è l'isolotto di Gavi. Tornando verso il Porto una delle più belle spiagge è quella dell' Arco Naturale. Subito dopo vi è Cala Inferno con accanto la spiaggia del Core famosa per il suo cuore disegnato nella roccia. Prima di giungere al Porto c'è la spiaggia di Frontone attrezzata con ombrelloni e sdraio e raggiungibile facilmente con le imbarcazioni che effettuano il servizio con la spiaggia.

VACANZA A PONZA
Ponza era nota già ai Romani, che però non vi facevano villeggiatura, bensì vi relegavano all’esilio gli oppositori politici. La più illustre esiliata fu senza dubbio Agrippina, ma alcune fonti testimoniano anche dell’esilio di Nerone. In ogni caso vi sono ampie testimonianze che l’isola sia stata stabilmente abitata dai primi secoli avanti Cristo. In scavi archeologici effettuati durante il ‘900 sono stati ritrovati resti di ville romane, acquedotti e serbatoi per la raccolte delle acque piovane. Il ritrovamento di molti ambienti ad ipogeo rivela la presenza di una necropoli, anch’essa databile ai primi secoli dopo Cristo.

Fin dall’antichità Ponza è stata considerata un’isola appartenente all’arcipelago campano. Sembra infatti che il suo nome derivi dall'essere situata in pieno mare e cioè come la terra più lontana delle coste campane. Nonostante al giorno d’oggi Ponza sia un Comune della Provincia di Latina, le sue origini, il dialetto e le tradizioni dei suoi abitanti, ne tradiscono il legame con la cultura partenopea. Non da ultimo i nomi, come chiaia, il termine tipicamente napoletano per indicare spiaggia utilizzato comunemente sull’isola.


 
Ultime notizie pubblicate